Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

PERCHE' SCEGLIERE L'OMEOPATIA ?

  • E' indicata a tutte le età : bambini, ragazzi, mamme in attesa, adulti e anziani
  • I rimedi omeopatici non danno allergie perchè sono molto diluiti 
  • Non ci sono effetti collaterali rilevanti 
  • Cura malattie acute e croniche 
  • Cura nello stesso tempo malattie del corpo e disturbi psicologici 
  • Risolve anche fastidiosi disturbi non riferibili a malattie vere e proprie
  • La cura migliora anche lo stato generale con raggiungimento di una condizione di benessere .
  • Spesso per avere un miglioramento sono sufficienti poche dosi del rimedio
  • E' economica sia perchè i rimedi hanno un costo contenuto sia perchè la cura  si avvale di pochi rimedi .
 
CHE COS'E' L'OMEOPATIA ?
L'omeopatia è un metodo di cura e prevenzione delle malattie scoperto da Hahnemann agli inizi del XIX secolo . 
Suo principio fondamentale è la legge di similitudine : ogni malattia può essere guarita utilizzando a piccole dosi quella sostanza che , somministrata ripetutamente ad un individuo sano , è stata in grado di provocare sintomi simili a quelli da curare .
Le sostanze vomunemente utilizzate a scopo terapeutico provengono dai tre regni della natura : vegetale, animale e minerale . Tutte sono sottoposte ad un particolare processo di diluizione e scuotimento, che ha il fine di eliminare le proprietà tossicologiche , esaltandone quelle terapeutiche .
L'Omeopatia è una vera medicina olistica , una medicina cioè che rispetta l'essere umano nella sua naturale ed indivisibile complessità di psiche e corpo. In tale ottica la malattia non è altro che il risultato di uno squilibrio generale della persona, che investe cioè l'individuo nella sua totalità , come testimoniano i sintomi psichici e di reazione all'ambiente che comunemente accompagnano i disturbi localizzati.
Curare dunque in Omeopatia significa ricondurre dolcemente (ovvero senza sgradevoli effetti collaterali) l'essere al suo equilibrio  psico-fisico . 
INDICAZIONI E LIMITI 
Proprio perchè in Omeopatia ogni malattia, pur essendo localizzata a questo o quell'organo , è sempre considerata l'espressione di uno squilibrio generale della persona , essa trova indicazione in pratica in tutte le malattie e in tutte le età dell'uomo , a patto che sia possibile stimolare nell'individuo in esame i suoi naturali meccanismi di difesa , baluardo indispensabile contro ogni genere di aggressione .
Cio' non è purtroppo realizzabile in quelle malattie caratterizzate da una pesante ereditarietà genetica e nelle malattie in fase terminale e non è ovviamente applicabile in tutte le malattie curabili solo con intervento chirurgico o nelle urgenze /emergenze . Inoltre in alcuni casi non è possibile eliminare completamente i trattamenti farmacologici utilizzati cronicamente, ma è spesso possibile ridurne il dosaggio affiancandoli ai rimedi omeopatici .
Allo stato attuale delle cose , per lo meno in Italia, la Medicina Omeopatica trova limitata applicazione in ambito ospedaliero , e viene quindi per lo più utilizzata per patologie strettamente ambulatoriali , che tuttavia traggono sempre un sicuro giovamento dall'approccio omeopatico . Tra i disturbi comunemente trattati ricordo le malattie allergiche , i disturbi digestivi e della funzionalità intestinale, la malattia ipertensiva, molte forme di cefalea , i disturbi del ciclo  mestruale o che si verificano nel corso della menopausa , prevenzione di infezioni respiratorie invernali e di cistiti/vaginiti  ricorrenti, lievi disturbi del tono dell'umore e molte altre patologie ancora .
Per la sua innocuità infine dovrebbe essere sempre la terapia di scelta in pediatria e in gravidanza .
 

VISITA PER CURA E PREVENZIONE IN MENOPAUSA

L'inizio della menopausa varia da donna a donna : a volte è brusco, a volte lento e graduale , altre volte ancora con sbalzi continui . Questo momento può comunque essere un'occasione speciale per migliorare il proprio stato di benessere , per prendersi cura del proprio corpo e per prevenire le malattie cardio-vascolari, il diabete , l'osteoporosi e alcune forme tumorali  che sono appunto più frequenti dopo la menopausa .

Durante la visita per la menopausa terrò conto della storia fisiologica e patologica della donna , della presenza di disturbi o malattie attuali , del suo stile di vita e dei fattori di rischio cardiovascolari (familiarità, ipertensione, fumo, ipercolesterolemia, ecc...).

Seguirà un approfondito esame obiettivo e una valutazione dello stato nutrizionale e di idratazione .

Verranno poi valutate ( o richiesti se non eseguiti) le più recenti analisi di laboratorio, strumentali e visite specialistiche in modo da ottenere  un quadro completo sullo stato di salute del soggetto.

L'obiettivo è quello di agire su due fronti : 

- trattare i disturbi presenti al momento come vampate, irritabilità, insonnia , con rimedi naturali

- prevenire le malattie legate all'invecchiamento con consigli alimentari, linee guida sull'attività fisica , supplementazione con integratori, ecc...

Tutto ciò potra' contribuire a vivere nel miglior modo la fase menopausale e preparare già da ora una terza età in salute .

Vi ricordo che la più moderna ricerca scientifica afferma che le chiavi  della salute e della durata della nostra vita dipendono per il 30% dalla genetica ereditata dai nostri genitori, il 20% dal sistema sanitario e il 50% dal nostro stile di vita . Con la nostra volontà decidiamo per il 50% dello stato di salute !

Possiamo essere sani per scelta .